“Banca Fideuram mi ha dato la possibilità di realizzare un progetto di ricerca i cui risultati sono incoraggianti.”

Simona Casazza Ricercatrice AISM

Grazie alla partnership tra AISM e Banca Fideuram Simona ha potuto realizzare un progetto di ricerca biennale sulle cellule staminali mesenchimali e sui meccanismi alla base del loro possibile effetto terapeutico su malattie autoimmuni. Lo studio ha aperto la strada a possibili approfondimenti di questi meccanismi.

Agevolazioni fiscali

Deducibilità delle donazioni

Tutte le donazioni a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della sua Fondazione sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti previsti dalla legge italiana.

Ogni donazione ad AISM permette di fare passi avanti nella ricerca scientifica e di contribuire alla visione di un mondo libero dalla sclerosi multipla. E questo è già un grande vantaggio, ma non è il solo. Le aziende, così come le persone fisiche, possono trarre dalle donazioni alcuni benefici fiscali:






Nel caso di donazioni economiche in favore di Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM) l’erogazione può beneficiare delle seguenti agevolazioni fiscali:








Per ottenere le agevolazioni i contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, anche utilizzando il pagamento on line con carta di credito, allegando alla propria dichiarazione dei redditi il documento idoneo attestante il versamento effettuato (es. contabile bancaria, estratto conto, vaglia postale).

Donazioni di prodotti in favore di AISM o FISM: la cessione gratuita dei beni compresi nell’ambito dell’attività produttiva o distributiva dell’Azienda in favore di AISM o FISM, in quanto ONLUS, è esente da I.V.A., ai sensi dell’art. 10.12 del D.P.R. 633 del 26/10/1972. Tali cessioni danno diritto alla deduzione dal reddito d’impresa nei limiti e alle condizioni di cui all’articolo 14 DL 35/2005 convertito nella Legge 80 14 maggio 2005 o in base all’articolo 100 comma 2 lettera H del T.U.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone